Gli indigeni indiani

INDIGENI INDIANI DI WAYANAD 

Nascoste tra le pittoresche colline di questa terra incontaminata troviamo alcune delle piu’ antiche tribu’ del Kerala e di tutta l’ India. Paniyas, Adiyas, kattunayakans, kurichiyans, kurumas, ooralis, uraeli etc.. La maggiorparte delle tribu’ in kerala appartengono alla setta Paniya.

I Paniya erano venduti con le piantagioni ai padroni di casa. Il nome significa “operaio”. La loro divinita’ principale si chiama “Kali” e hanno come culto l’ albero Baniyan.

I Kattunayakan, come indica il loro nome erano i re della giungla impegnati nella raccolta dei prodotti della foresta come miele e frutti. La loro lingua e’una miscela di tutte le lingue dravidiche. Essi adorano gli uccelli, i serpenti , gli alberi e le rocce. Sono convinti sostenitori della magia nera e della stregoneria. Praticano il culto degli antenati e venerano le divinita’ indu’.

I Kurichiyan sono una comunita’ tribale agricola. Hanno abitudini alimentari molto sane e mantengono le loro case sempre pulite come anche i loro vestiti. Essi vivono sotto il controllo di un capo chiamato “Pittan”OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli Uralikuruma sono i piu’ versatili e vivaci. Queste tribu’ producono un artigianato raro in Kerala, come ceramiche, ceste e tappeti di vario tipo costruiti  con il  bambu’. Inoltre amano la musica, suonano flauti e tamburi. Al tempo questa comunita’ era la piu’ potente dell’ India meridionale. Tra i tribali Kuruma i Mullah si considerano superiori alle altre sette.

Rimedi della medicina tribale