Trattamento ayurvedico shirodhara

TRATTAMENTO AYURVEDICO SHIRODHARA

Shirodara è una forma di trattamento snehana in cui si produce una lieve stimolazione con olio o una sostanza terapeutica che cola sulla fronte. Sopra la fronte viene sospeso un recipiente di metallo chiamato dhara patra, l olio o altro fluido viene versato nel recipiente e passando attraverso un foro praticato sul fondo del recipiente o attraverso un rubinetto. Le gocce d’ olio si fanno colare direttamente al centro della fronte sul terzo occhio mantenendo un lieve movimento oscillante del recipiente.

Il Trattamento ayurvedico Shirodhara è una tecnica antica in cui si deve mantenere un certo ritmo e velocità per risvegliare il terzo occhio, che è la sede della visione cognitiva, risveglia le memorie cognitive profonde. Il sorgere di questi ricordi ha l’ effetto di trasformare i tessuti corporei e ristabilire la buona salute.

 

Allevia disturbi quali;

Disturbi Vata: dolori pungenti alla testa, perdita di capelli, perdita dell’ udito, fatica ed esaurimento mentale, patina grigiastra sulla lingua, insonnia, mal di testa, secchezza del viso e del cuoio capellutto, costipazione.

Disturbi di Pitta: sensazioni di bruciore alla testa e al corpo, disturbi infiammatori o ulcere alla testa, faringite, congiuntivite, sudorazione eccessiva, vista debole, disturbi del sangue, emorragie, itterizia, herpes, patina giallastra sulla lingua, colorazione giallastra delle urine e delle feci.

Disturbi di Kapha: sonno eccessivo, pesantezza del corpo, indigestione, muco, obesità, digestione debole, patina biancastra sulla lingua, urina e feci bianche, mancanza di appetito, avversione per il cibo, anoressia.

Oltre ad alleviare i disturbi elencati, questo trattamento ha l’effetto di risvegliare il terzo occhio, rinvigorire il corpo e la mente e stimolare la memoria cognitiva.

Per il Thailadhara si usa olio di sesamo.